Angelodiluce Illuminazione
Entra a far parte del forum Angelodiluce.
Ora puoi visullizzare solo una parte del forum, il resto dopo esserti iscritto e presentato
Ciao, ti aspettiamo
Argomenti simili
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Pagerank
Page Rank Checker Button
Partner


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condividi l'indirizzo di Angelodiluce Illuminazione sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di Angelodiluce Illuminazione sul tuo sito sociale bookmarking

google
Ricerca personalizzata
traduttore

Curarsi con le erbe

Andare in basso

Curarsi con le erbe

Messaggio Da Angelodiluce il Gio Apr 29, 2010 10:06 pm

Utilizzare le erbe per conservarsi in buona salute e per risolvere ogni sorta di disturbi è una pratica che risale alla notte dei tempi ed è rintracciabile anche nel regno animale: senza che nessuno gliel'abbia insegnato, gli animali-anche quelli carnivori-vanno a cercare l'erba ai loro bisogni con istinto infallibile. E non lo fanno solo quando stanno male, ma sistematicamente inseriscono nella loro alimentazione l'erba più indicata a mantenere sano il loro organismo in relazione alla stagione in cui si trovano.

Non sappiamo se gli uomini abbiano cominciato a curarsi con le erbe proprio osservando il comportamento animale, o se anche noi possedessimo, in un tempo in cui la consuetudine con la natura era pratica di tutti,1 istinto che ci faceva scegliere automaticamente l'erba adatta alla bisogna. Certo è che con un tempo questo istinto individuale si è affievolito ad ora, passeggiando nei prati, non sentiamo più il richiamo istintuale delle erbe.
Già in epoca antica il sapere erboristico era diventato patrimonio di persone esperte - sacerdoti o guaritori che fossero - che tramandavano oralmente il loro bagaglio di esperienza; poi venne la tradizione scritta, che continuò a passare di mano in mano fino alla nascita di una vera e propria scienza fitoterapica di tipo farmaceutico, basata sull'analisi delle sostanze contenute nelle piante e dei loro effetti sull'organismo umano.
Nel frattempo si andava producendo uno scollamento sempre maggiore tra l'utilizzo farmacologico-chimico dei principi fitoterapici è l'utilizzo tradizionale, basata sull'affinità energetica tra le piante, il loro habitat naturale e stagionale e le tipologie dico-fisiche degli uomini, in relazione a quello stesso habitat.
Questo immenso patrimonio di informazione ha rischiato di estinguersi, rimanendo limitato a poche persone che vivono in nicchie naturali particolari, a stretto contatto con la natura e relativamente isolate, ignorate dalla scienza ufficiale e persino dalla scuola erboristica di tipo classico.

Ma la crescente insofferenza verso l'impostazione eccessivamente analitica della fitoterapia medica e l'acritico uso della sintesi chimica dei principi fitoterapici hanno spinto un numero sempre maggiore di persone a rivolgersi verso le fonti originarie della tradizione, alla ricerca di un utilizzo non medicalizza atto e tuttavia altamente benefico delle piante e dei loro principi.

Questa sezione parte appunto da questa impostazione per recuperare una visione allargata dell'uso tradizionale delle erbe, integrate con una lettura simbolica e psicosomatica delle tipologie umane, con una lettura analogica della qualità energetica delle piante e con una valenza qualitativa dell'energia stagionale.
avatar
Angelodiluce
Admin

Messaggi : 1061
Data d'iscrizione : 31.10.09

http://angelodiluce.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum