Angelodiluce Illuminazione
Entra a far parte del forum Angelodiluce.
Ora puoi visullizzare solo una parte del forum, il resto dopo esserti iscritto e presentato
Ciao, ti aspettiamo
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Pagerank
Page Rank Checker Button
Partner


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di Angelodiluce Illuminazione sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di Angelodiluce Illuminazione sul tuo sito sociale bookmarking

google
Ricerca personalizzata
traduttore

Buona Pasqua

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Buona Pasqua

Messaggio Da Angelodiluce il Mer Apr 27, 2011 10:16 am

Dal sito di Daniele Luttazzi:

(…) Questo corteo festoso e mascherato in onore di Iside, con un battello portato al mare sopra un carro (la festa del Navigium Isidis, diffusa verso il 150 d.C. in tutto l’impero romano), è giunto fino a noi trasformato in carnevale (carrus navalis),
festa tipica di località marine e fluviali (Venezia, Viareggio,
Colonia; e Rio, dove venne portata dai portoghesi). (…) La festa del Navigium Isidis
seguiva il calendario lunare babilonese: coincideva con la luna piena
che segue l’equinozio di primavera; corrisponde al capodanno babilonese;
e alla nostra Pasqua. Nella festa di capodanno, i babilonesi
sacrificavano un agnello, come noi a Pasqua. (…) Le stazioni della
passione di Cristo (percosso, coronato, crocefisso, sepolto) e la
successiva resurrezione (celebrata come Pasqua, la festa che ha preso il
posto del Navigium Isidis) ricalcano il percorso iniziatico del culto isiaco. (…) La Pasqua è il Navigium Isidis
e come questo è una data variabile, legata alla prima luna piena
successiva all’equinozio di primavera. La Chiesa, nonostante tutti i
rimaneggiamenti, non è riuscita a eliminare questo indizio fondamentale.
Nel quarto secolo, la festa del Navigium Isidis venne
spostata indietro di 40 giorni (ridefiniti come quaresima) perché non si
sovrapponesse alla Pasqua, che ne aveva preso il posto; e fu edulcorata
in carnevale.
La Pasqua è ciò che resta di una parte della festa isiaca (la
resurrezione dell’iniziato), il carnevale è ciò che resta dell’altra
parte della festa (la processione delle maschere fino al mare). (…) (La guerra civile fredda, pp. 86-95)
Relata refero...

http://seishin-dojo.weebly.com

avatar
Angelodiluce
Admin

Messaggi : 1061
Data d'iscrizione : 31.10.09

http://angelodiluce.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum