Angelodiluce Illuminazione
Entra a far parte del forum Angelodiluce.
Ora puoi visullizzare solo una parte del forum, il resto dopo esserti iscritto e presentato
Ciao, ti aspettiamo
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Pagerank
Page Rank Checker Button
Partner


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      

Conserva e condividi l'indirizzo di Angelodiluce Illuminazione sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di Angelodiluce Illuminazione sul tuo sito sociale bookmarking

google
Ricerca personalizzata
traduttore

2012: tra scienza e profezie

Andare in basso

2012: tra scienza e profezie

Messaggio Da Angelodiluce il Ven Gen 21, 2011 12:23 am

Alcune antiche e svariate profezie indicano una data prossima in cui potrebbe avvenire la fine dei tempi: il 2012.

La cosa potrebbe essere anche una bufala, ma ci sono anche alcune ricerche scientifiche ancora da confutare. Ne riporto tre:

1) Su voyager parlò uno scienziato,il quale studiando fossili aveva scoperto che ogni 62 milioni di anni c'è un'estinzione di massa. L'ultima, secondo lo studioso, si è verificata appunto con la scomparsa dei dinosauri 62 milioni di anni fa. Quindi ci troviamo nel periodo, in cui dovrebbe verificarsi, secondo il fisico, un estinzione di massa. Il nome non lo ricordo, ma basta rivedere la puntata 2012 di voyager che si trova a spezzoni su you tube.

2) Il sismologo autodidatta di Faenza Bendandi, attraverso il suo metodo, è riuscito a prevedere diversi terremoti, tra cui quello del Friuli del 1976, senza essere stato ascoltato. Su internet si dice che ha anche predetto un terremoto devastante per la città di Roma e aree limitrofe per il giorno 11 maggio 2011, e un altro di dimensioni ancora più apocalittiche per 5-6 aprile 2012, quando parecchi terremoti colpiranno a macchia di leopardo tutta la terra.

3) Secondo la Nasa, nel 2012, l’attività solare avrà un picco. Noi sappiamo che nella Nasa lavorano i più grandi scienziati del mondo che sono più che attendibili. L’attività solare segue un ciclo undecennale e l’ultimo picco è stato intorno al 2000. In situazioni normali e anche nei periodi di massima attività le particelle emesse dal Sole possono danneggiare i satelliti, provocare black out ad alte latitudini, causare spettacolari aurore. Tutto è normale, tranne il fatto che il campo magnetico della terra si sta indebolendo e potrebbe non proteggerci adeguatamente.
Si potrebbe ripetere il potente fenomeno magnetico che nel 1859 mandò in tilt le telecomunicazioni: dall’elettricità al telefono ai sistemi di sicurezza, sono a rischio blackout di tutti i servizi essenziali. Tutto ciò avverrebbe in maniera sconvolgente per l'umanità perchè tutto funziona oggi con l'energia elettrica.

avatar
Angelodiluce
Admin

Messaggi : 1061
Data d'iscrizione : 31.10.09

http://angelodiluce.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum